Ferrara, 17 febbraio 2017 Prende il via da oggi l’attività della nuova federazione di Confconsumatori a Ferrara con sede in Corso Isonzo 79/a. Si tratta di un presidio importante per l’associazione che è nata in Emilia Romagna 40 anni fa e nella stessa regione, a Parma, mantiene la sua sede nazionale.

Confconsumatori era già attiva nella città di Ferrara, dove aveva fornito assistenza a decine di azionisti Carife; oggi inaugura una vera e propria sede provinciale che fornirà assistenza a tutto tondo in materia di tutela di cittadini, consumatori-utenti. I ferraresi potranno chiedere informazioni su:

  • Servizi e fatture di gas, luce, acqua, telefonia e internet
  • Trasparenza dei contratti, clausole vessatorie
  • Diritti di chi viaggia (treno, aereo, nave, bus, multe)
  • Garanzie post-vendita, danno da prodotto difettoso
  • Difesa del risparmiatore, rapporti con le banche
  • Tutela della salute
  • Servizi postali e assicurativi
  • Problemi con la Pubblica Amministrazione
  • Acquisti online e sicurezza nel web
  • Tutela degli inquilini

Il presidente provinciale della federazione di Ferrara è l’avvocato Antonio Frascerra, già impegnato sul fronte del consumerismo da diversi anni, che approda a Confconsumatori mettendo a disposizione la propria esperienza, nel rispetto dello spirito che, da sempre, anima l’associazione, caratterizzata per essere indipendente, apartitica, asindacale, “di consumatori per i consumatori”.

La sede di Ferrara in Corso Isonzo 79/a è contattabile telefonicamente ai numeri 0532/249234 e 345/3188173 oppure via e-mail all’indirizzo: confconsumatoriferrara@gmail.com. Lo sportello aprirà per ora ogni mercoledì mattina dalle 9 alle 12.

«Ringrazio la Presidente Nazionale di Confconsumatori Mara Colla per la fiducia personale ripostami nella importante nomina in oggetto – dichiara Antonio Frascerra – sarà mio impegno cercare di risolvere a livello provinciale le diverse problematiche che i consumatori vorranno portare all’attenzione della Confconsumatori, fornendo agli stessi un’assistenza il più possibile adeguata e rispettosa delle loro concrete esigenze».