Chieti, 7 agosto 2015 – Un incentivo per chi risolve le controversie di modesta entità fuori dalle aule dei tribunali. La Confconsumatori di Chieti, rappresentata dal suo presidente, l'avvocato Antonio Artese, ha da poco sottoscritto una convenzione con la Camera di Commercio di Chieti  per l'accesso al servizio di Media_Conciliazione. In virtù dell'accordo, il consumatore assistito da Confconsumatori e la sua controparte sono esonerati dal pagamento delle spese per le controversie di valore inferiore a 10.000 €, a prescindere dall'esito della procedura.

La convenzione prevede anche un impegno da parte dell'associazione alla promozione dei servizi di Media_Conciliazione della Camera di Commercio attraverso le proprie pubblicazioni, i siti internet, gli sportelli informativi e le campagne di sensibilizzazione. L'associazione si impegna, inoltre, a inserire la clausola di mediazione/conciliazione, che fa riferimento al Servizio di Media_Conciliazione della Camera di Commercio, nei regolamenti e nei contratti utilizzati per svolgere la propria attività e nei modelli di Regolamento e di Contratto proposti ai propri associati.

L'accordo rappresenta un'importante opportunità per i consumatori, per le associazioni dei consumatori e per le controparti di raggiungere rapidamente un accordo in relazione alle controversie, evitando ulteriore dispendio di tempo e denaro. La convenzione è una novità che potrebbe essere presto replicata anche in altre città.

Scarica la convenzione con la Camera di Commercio di Chieti.