Aperto lo sportello smart working di Confconsumatori Sicilia I singoli appuntamenti verranno concordati on-line e sarà possibile scegliere il canale a cui essere contattati. #NONVILASCIAMOSOLI

print

Catania, 14 Aprile 2020 – Inizia oggi la sua attività lo sportello smart working di Confconsumatori Sicilia. In ottemperanza alle recenti disposizioni normative, l’associazione ha introdotto nella propria organizzazione gli strumenti finalizzati al Lavoro Agile, impegnandosi, così, ad eliminare eventuali rischi di contagio da Covid-19, sia per i propri operatori, che per i consumatori e gli utenti.

Confcosumatori mette così a disposizione uno Sportello Smart Working con operatori e consulenti competenti nelle varie problematiche di tutela dei consumatori. Lo sportello è dedicato a consumatori e utenti che sono interessati ad avere informazioni e/o assistenza mediante un appuntamento su un social di largo utilizzo.

Per le attività di consulenza e assistenza bisognerà, quindi, richiedere un appuntamento allo Sportello Smart Working.

COME FUNZIONA

E’ possibile prenotare l’appuntamento telefonando al numero 340 728 9212 oppure scrivendo ad una delle seguenti mail confconsumatorisicilia@gmail.com –   confconsumatorigiarre@hotmail.itconfconsumatoriacicastello@gmail.com –  confconsumatorict@virgilio.it  segnalando la problematica di interesse.

Nel caso di richiesta per email, non occorre ancora spiegare i dettagli, ma semplicemente indicare il settore di competenza: telefonia, utenze (elettriche, idriche, gas), trasporti (voli, viaggi, treno, autolinee), turismo, rapporti bancari, contratti, ecc….

E’ necessario poi fornire un recapito (telefono e email) e indicare uno tra i seguenti canali: Whatsapp, Messenger, Zoom, Skype, Duo. Verrà concordato un appuntamento on-line in cui il consumatore potrà spiegare il caso all’operatore incaricato, il quale darà le prime informazioni e le opportune indicazioni per l’eventuale prosieguo della pratica.

Lo sportello è sempre attivo per le comunicazioni tramite e-mail e telefonicamente: 340 728 9212.

«L’idea nasce – commenta l’avvocato Carmelo Calì, Presidente di Confconsumatori Sicilia –  dall’esperienza vissuta in questo periodo di emergenza nel quale l’associazione, pur avendo dovuto chiudere i propri sportelli al pubblico, ha continuato ad assistere i consumatori a mezzo telefono e mail. E’ così emersa l’esigenza di offrire uno strumento ulteriore che da oggi realizziamo.  Il nostro impegno dei primi giorni dall’inizio dell’emergenza Covid-19, #NONVILASCIAMOSOLI, continua adesso secondo nuove forme e modalità».