Parma, 15 giugno 2021Giovedì 17 giugno, dalle 10 alle 13, si terrà il convegno “La Carta del Consumo Circolare, organizzato da tutte le Associazioni dei Consumatori che hanno partecipato al Circular Lab e che hanno elaborato la “Carta del consumo circolare“. Il documento, che verrà presentato durante il Convegno, è stato elaborato da ACU, Adoc, Adusbef, Adiconsum, Altroconsumo, Assoconsum, Assoutenti, Casa Del Consumatore, Cittadinanzattiva, Codacons, CODICI, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa Del Cittadino, Udicon, Unione Nazionale Consumatori, nell’ambito del Circular Lab. Il convegno potrà essere seguito in diretta streaming su eni.com.

Il programma del convegno “La Carta del consumo circolare”

Introduce i lavori e modera: Marco Frey , Direttore Laboratorio SUM – Scuola Superiore Sant’ Anna di Pisa. Dopo la proiezione di un breve video introduttivo, sono previsti diversi interventi sul tema “Il consumo circolare”. Prenderanno la parola, infatti: Claudio Descalzi, Amministratore Delegato Eni; Mara Colla, Presidente Confconsumatori; Cillian Lohan, Vicepresidente alla Comunicazione CESE; Gilberto Pichetto Fratin, Viceministro Ministero Sviluppo Economico e Vannia Gava, Sottosegretario Ministero Transizione Ecologica.

Alle 10,45 si apre la prima tavola rotonda per la presentazione de “La carta del Consumo Circolare”. Sul tema “Sussidiarietà ed economia circolare” interverranno: Emilio Viafora, Presidente Federconsumatori; Valentino Bobbio, Coordinatore “goal 12 consumo e produzione responsabili” ASVIS e Franco Spada, Sindaco del Comune di Tirano. Nella seconda tavola sul tema “Territorio evoluzione normativa e buone pratiche” interverranno: Gianni Cavinato, Presidente Associazione Consumatori Utenti; Edo Ronchi, Presidente Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile; Laura Cutaia, Presidente Commissione Economia Circolare UNI e Ricercatrice Enea Stili di vita e sostenibilità; Furio Truzzi, Presidente Assoutenti; Luigi Corradi, Amministratore Delegato e Direttore Generale Trenitalia; Chiara Braga, Componente VIII Commissione Ambiente Camera dei Deputati.

Infine, alle 12,30 il convegno si concluderà con la presentazione e il lancio di “Call4Ideas”.

Cos’ è la Carta del consumo circolare?

La Carta del consumo circolare promuove il passaggio dalla cultura dello scarto e dello spreco alla cultura del riciclo e del riuso , e si rivolge a cittadini, imprese, al mondo della produzione di beni e servizi, alle Istituzioni, per la promozione di nuovi modelli produttivi e politiche che favoriscano lo sviluppo sostenibile. Il documento spiega, dunque, i principi del consumo circolare:

  1. un consumo “educato” e consapevole;
  2. un consumo trasparente;
  3. un consumo correttamente informato;
  4. un consumo sempre comparativo;
  5. un consumo equilibrato;
  6. un consumo “lungo molte vite”;
  7. un consumo condiviso e collaborativo;
  8. un consumo sempre più digitale;
  9. un consumo inclusivo e sostenibile;
  10. un consumo accessibile e
  11. un consumo sobrio e anti-spreco.

La Carta propone, inoltre, alcune azioni specifiche per il supporto dei cittadini-consumatori:

  • percorsi di educazione circolare;
  • vademecum sulle etichette
  • scheda digitale del prodotto circolare
  • incentivazione circolare
  • piattaforme fisiche
  • piattaforma digitale
  • monitoraggio e disseminazione.