Venezia Mestre, 5 marzo 2016 – In attesa dell’assemblea degli azionisti Banca Popolare di Vicenza, prevista oggi sabato 5 marzo, la Federazione Confconsumatori – Associazione Consumatori Piemonte e l’Associazione Consumatori Serenissima, che già assistono diversi risparmiatori danneggiati, hanno organizzato una Conferenza stampa, aperta a tutti gli azionisti, per il giorno 7 marzo alle ore 10,30 a Venezia Mestre, presso l’Officina del Gusto in Via Paolo Sarpi 18/22.

Sarà l’occasione per discutere insieme agli azionisti BPV gli esiti dell’assemblea, che si prospetta infuocata visti i recenti sviluppi che hanno portato a una vertiginosa svalutazione dei titoli (oltre -90%) con ricadute pesantissime sui piccoli risparmiatori. Le associazioni presenteranno un quadro delle 5 azioni concrete che intendono intraprendere per restituire dignità e tutelare i diritti dei tantissimi azionisti danneggiati.

Saranno presenti: la presidente di Confconsumatori Mara Colla, gli avvocati di Confconsumatori Antonio Pinto e Luca Baj, che approfondiranno rispettivamente gli aspetti civili e penali della battaglia contro Banca Popolare di Vicenza, e Luca Di Rocco di Associazione Consumatori Serenissima.

«Nel corso dell’incontro – spiegano gli organizzatori – sarà altresì spiegato il percorso di trasformazione in Spa e quotazione in borsa, che la banca delibererà di seguire durante l’assemblea del 5 marzo. Confconsumatori avanzerà anche una proposta di risoluzione stragiudiziale rivolta alla Banca Popolare di Vicenza che potrebbe evitare i contenziosi».

Tra le 5 azioni concrete che saranno illustrate si parlerà anche dello sciopero dei risparmiatori, annunciato in occasione dell’incontro dello scorso dicembre a seguito dell’assemblea degli azionisti di Veneto Banca, e di altre importanti azioni di natura collettiva rivolte alle Istituzioni, che si affiancheranno alle azioni di tutela giuridica dei danneggiati.

Per ricevere maggiori informazioni e assistenza gli azionisti possono rivolgersi alle sedi territoriali di Confconsumatori o compilare il modulo online qui sotto: