Bari, 7 luglio 2014 – Equitalia: i cittadini hanno ancora un mese per chiedere la rateizzazione delle cartelle Equitalia da pagare. A chiarire la questione è il presidente di Confconsumatori Puglia, l'avvocato Antonio Pinto: "A seguito della conversione in legge del DL 66/2014 anche i contribuenti che decaduti dal beneficio della rateazione entro e non oltre il 22 giugno 2013 possono comunque richiedere, in via eccezionale, la concessione di un nuovo piano di rateizzazione, presentando istanza in tal senso entro e non oltre il 31 luglio 2014".

L’ulteriore rateazione potrà arrivare fino a un massimo di 72 rate mensili. Occorre ricordare che ci sono, però, alcuni limiti rispetto alle regole generali sulla rateizzazione: il nuovo piano non è concesso ed i contribuenti cesseranno dal beneficio in caso di mancato pagamento di due rate anche non consecutive. La modulistica è consultabile e scaricabile dal portale di Gruppo all’indirizzo http://www.gruppoequitalia.it/, all’interno della sezione “Rateizzare”. Le rateizzazioni si confermano la soluzione più adottata da famiglie e imprese per pagare le cartelle di Equitalia. Ad oggi ne risultano attive 2,3 milioni per un importo di oltre 25 miliardi di euro.