Roma, 17 novembre 2020 – Iniziano gli incontri informativi del progetto di Confconsumatori “Mamma ho perso la privacy”, realizzato con i Fondi Regione Lazio e nato per sensibilizzare i più giovani alla tutela dei dati personali su internet e sui social. Il 20 novembre 2020 saranno i ragazzi dell’Istituto Omnicomprensivo Ragioneria di Castelforte a partecipare all’incontro organizzato dall’associazione, che verrà riproposto anche il 3 dicembre 2020 nell’Istituto San Leone Magno di Roma e, infine, l’11 dicembre 2020 al Liceo Scientifico L.B. Alberti di Minturno (LT).

IL PROGETTO – La Confconsumatori Lazio con i Fondi della Regione Lazio PO FSE 2014-2020 realizzerà 3 incontri tenuti da esperti, finalizzati al coinvolgimento degli studenti (ma anche professori e genitori) per rafforzare le competenze e le conoscenze sulla rete e sulla tutela della privacy. Il progetto si propone, infatti, di attirare l’attenzione dei ragazzi su come possono essere captati ed utilizzati i propri dati personali e spiegare, in modo semplice, quali possono essere i rischi legati all’uso di internet e dei social. “Lo scopo principale– ha dichiarato l’avvocato Barbara D’Agostino, presidente di Confconsumatori Lazio – sarà quello di sensibilizzare i giovani su come sia particolarmente “facile” perdere la propria privacy con i possibili rischi legati ad una fruizione distorta dei propri dati”.

GLI INCONTRI – Sarà organizzato per ciascun Istituto un incontro informativo della durata di due ore in modalità FAD/DAD e quindi nel pieno rispetto delle prescrizioni di sicurezza legate al Covid – 19. Importante sarà anche la possibilità di realizzare una attività didattica con modalità interattive con i ragazzi/studenti e con il coinvolgimento anche dei professori e genitori che vorranno partecipare. Con l’utilizzo delle piattaforme informatiche si spiegherà il significato di privacy e come provvedere per la sua tutela. A intervenire saranno esperti dell’associazione e in particolare il Dott. Alicino Marco – esperto informatico Project Leader – e il Dott. Gianfranco Pinos – Analista Criminale strategico ed operativo presso Dipartimento Della Pubblica Sicurezza Ministero dell’Interno, che porrà l’attenzione sui pericoli tenendo conto degli specifici profili di legalità.

Il progetto è realizzato con i Fondi Regione Lazio PO FSE 2014-2020 nell’ambito dell’Avviso pubblico “Social media. Opportunità e rischi per i giovani legati all’utilizzo della Rete” Asse III – Istruzione e formazione – Priorità di investimento 10) i) – obiettivo 10.1 Avviso DD G08471 del 19/06/2019.