Parma, 19 giugno 2019 – Si è tenuto a Parma, presso il Century Hotel, l’incontro dal titolo “Il mercato dell’Energia, verso una maggiore concorrenza: il consumatore è preparato?”, organizzato da Confconsumatori in collaborazione con Edison e riservato ai quadri dell’associazione e a chi opera allo sportello e si occupa, in particolare, di energia. L’iniziativa è nata per rispondere alle esigenze di aggiornamento e confronto con l’Azienda espresse dagli operatori dell’associazione che assistono i consumatori quotidianamente, soprattutto in vista del passaggio definitivo al Mercato Libero, fissata nell’estate 2020. Il valore della concorrenza nel mercato rende il consumatore un cittadino e non un suddito, ma allo stesso tempo richiede responsabilità dello stesso nell’informarsi affinché possa compiere scelte consapevoli e utili. D’altro canto il mercato può essere anche fonte di conflitti e problematiche che richiedono strumenti sempre più veloci ed efficaci per risolverli, strumenti questi che non possono che essere funzionali e strumentali rispetto al valore della concorrenza e della consapevolezza.

Dal dibattito è nato un momento di utile approfondimento tecnico con Edison, destinato a sveltire e a migliorare anche la gestione del contenzioso.

La giornata di lavoro si è aperta con i saluti di Mara Colla, Presidente di Confconsumatori e di Margherita Ferrazza, Affari Istituzionali Edison. In sala erano presenti una trentina di operatori di Confconsumatori, da tutta Italia.

Per primo ha preso la parola Franco Conte, Responsabile settore Energia e Utenze per Confconsumatori, che ha parlato dello stato dell’arte del Mercato dell’Energia, proiettato verso una maggiore concorrenza alla quale, per diverse ragioni, il consumatore spesso non è preparato. Poi è intervenuta Debora Anzovino, Affari Istituzionali Edison, che ha illustrato le nuove prospettive e opportunità della completa liberalizzazione del mercato dell’energia. A seguire Lucia Refolli, Responsabile Customer Operation Edison Energia, si è concentrata sulla relazione con il cliente e la qualità del customer care, approfondendo il tema della gestione del reclamo e della conciliazione.

Il workshop si è concluso con due lavori di gruppo interattivi durante i quali gli operatori di Confconsumatori hanno sviluppato quattro temi chiave (Informazione e Consapevolezza, Risparmio, Povertà Energetica e Sostenibilità) facendo emergere problematiche frequenti e possibili soluzioni innovative. La conclusione dei lavori è stata affidata ai portavoce dei due gruppi di lavoro che hanno condiviso con i presenti spunti e idee da fare sedimentare e tenere presenti sia come riferimento nell’attività di sportello sia per studiare iniziative congiunte a livello territoriale o nazionale.