Parma, 12 agosto 2019 – A differenza del passato, oggi la tutela del cittadino-utente si è evoluta e, tra il reclamo e la causa, si è aperto un ventaglio di possibilità di risoluzioni delle controversie che si svolgono al di fuori delle aule di tribunale (ADR), con tempi e costi contenuti. Confconsumatori ha dedicato il primo numero del periodico “Confconsumatori Notizie” del 2019 all’illustrazione dei principali strumenti di tutela del cittadino, alternativi alla causa tradizionale. Il numero contiene anche un aggiornamento importante sul caso della fatturazione a 28 giorni.

Ecco il sommario:

  • Invece di gettare la spugna…Mai provato le ADR?
  • Alla scoperta delle ADR: strumenti alternativi per risolvere le controversie
  • La conciliazione paritetica
  • Bollette a 28 giorni: arrivano i rimborsi?

Per sfogliare il numero di “Confconsumatori Notizie” clicca QUI o sulla copertina qui sotto.