Parma, 4 luglio 2024 – Sono 180 gli studenti che hanno preso parte alla seconda edizione di “Bella Family”, il progetto ideato da Confconsumatori che trasforma i giovani delle scuole medie e superiori in catalizzatori della transizione verde e digitale, facendosi portavoce in famiglia di alcuni temi di grande attualità come il risparmio energetico, la cybersecurity e la protezione dei dati personali quando si naviga in rete. Ma la formazione ha avuto un impatto molto più vasto: dopo avere seguito le lezioni realizzate dai partner del progetto, i ragazzi hanno coinvolto le proprie famiglie per misurarsi insieme in un quiz che ha decretato la “Bella Family” vincitrice in ogni città partecipante – Afragola, Cagliari, Montalcino e Reggio Calabria. La sfida, dinamica e interattiva, ha consentito di sensibilizzare ulteriormente i partecipanti rispetto ai contenuti presentati nelle lezioni.

LE SCUOLE

Durante questa seconda edizione, Bella Family ha fatto tappa in quattro scuole superiori di Calabria, Campania, Toscana e Sardegna.

Hanno partecipato:

  • Istituto Superiore Carlo Alberto Dalla Chiesa – Afragola (NA)
  • Liceo Eleonora d’Arborea – Cagliari
  • Liceo linguistico Raffaello Lambruschini – Montalcino (SI)
  • Liceo scientifico Alessandro Volta – Reggio Calabria

A partire da dicembre, gli esperti di Confconsumatori, UniCredit e Edison hanno tenuto lezioni su acquisti online, sicurezza web e truffe digitali, risparmio energetico in ciascuna delle scuole che hanno aderito all’iniziativa. Ogni modulo formativo è stato calibrato sulla città ospitante, con l’obiettivo di valorizzare esperienze locali e fare rete.

EDUCAZIONE E INTERAZIONE

Ancora una volta, lo scambio intergenerazionale si è rivelato una chiave fondamentale per la riuscita del progetto. Al termine di ogni modulo didattico, gli studenti hanno infatti ricevuto dei materiali pensati appositamente per consentirgli di condividere con i propri familiari le conoscenze acquisite in aula. In questo modo, al momento del quiz online, i ragazzi sono stati accompagnati da mamme, papà, nonni e fratelli, formati dai loro “tutor” d’eccezione.

I PARTNER

Bella Family è stato organizzato da Confconsumatori in collaborazione con UniCredit – nell’ambito dell’accordo Noi&UniCredit – e Edison.

Noi&UniCredit, in particolare, è il programma di partnership fra la banca e le Associazioni dei Consumatori, avviato nel 2005 per contribuire ad accrescere la fiducia e la consapevolezza dei consumatori sui temi di banca e finanza e contribuire a rafforzarne la tutela.

Edison, società leader dell’energia, con 140 anni di storia e primati che ne fanno il più antico operatore del settore in Europa, oggi è impegnata nella sfida della transizione energetica, in coerenza con i Sustainable Development Goals dell’Onu e le politiche europee di decarbonizzazione: sempre per questo motivo, nel 2019 ha sottoscritto con 15 Associazioni dei consumatori, tra cui Confconsumatori, un Protocollo d’intesa sulla Sostenibilità Consumeristica.

Ancora una volta i ragazzi ci hanno dimostrato di essere interessati e attenti alle tematiche che riguardano la transizione energetica, ecologica e digitale – commenta Marco Festelli, presidente di Confconsumatori –. Il valore aggiunto di Bella Family sta nella collaborazione – circostanza non comune – tra un’associazione di difesa dei cittadini consumatori e due operatori economici leader nei rispettivi settori, che uniscono le forze con l’obiettivo comune di formare e informare gli studenti, i cittadini-consumatori di domani. I giovani ricevono strumenti per condividere le conoscenze acquisite in aula, trasformandosi a loro volta in ‘formatori” della loro famiglia, e magari dei familiari più anziani, per diventare insieme cittadini più consapevoli, e dunque più forti”.

Come UniCredit condividiamo le finalità dell’iniziativa che è in linea con le attività di education che realizziamo in Italia attraverso la nostra Banking Academy, ESG Italy – dichiara Annalisa Areni, Responsabile Client Strategies di UniCredit Italia –, programma grazie al quale solo nell’ultimo anno scolastico abbiamo formato 25.000 studentesse e studenti delle scuole superiori su temi di educazione alla sostenibilità, educazione finanziaria ed educazione imprenditoriale. Il dialogo costante che, come UniCredit, da tempo abbiamo avviato con le Associazioni dei Consumatori, nel rispetto reciproco dei ruoli, rappresenta un ulteriore strumento per consolidare il rapporto di fiducia con i consumatori per renderli più consapevoli, contribuendo a rafforzarne la tutela”.

“Edison è impegnata a sviluppare progetti in sinergia con le Associazioni di consumatori su tutto il territorio nazionale. Siamo felici di essere partner dell’iniziativa ‘Bella Family’ che prevede sessioni di formazione nelle scuole sulle importanti sfide della transizione ecologica e sul ruolo che ognuno può giocare per raggiungere gli sfidanti obiettivi di decarbonizzazione. Gli studenti, ingaggiando le loro famiglie, diventano ambasciatori della transizione ecologica e digitale e cittadini più consapevoli”, afferma Alessandra di Costanzo, Responsabile associazioni e stakeholder di Edison. “Questo progetto si inserisce a supporto di due assi della Politica di sostenibilità di Edison: ‘creazione di valore per il territorio e per la comunità’ attraverso la sensibilizzazione alla cultura energetica dei cittadini e “capitale umano e inclusione” attraverso la preparazione delle nuove generazioni ad affrontare le sfide del futuro”.