I cittadini stranieri d’origine non comunitaria sono, in tutto e per tutto, consumatori ed utenti. Sono utenti di servizi pubblici anche quando sono alle prese con le problematiche, spesso fastidiose e burocratizzate, connesse alla concessione del visto d’ingresso, al rilascio o rinnovo del permesso di soggiorno, al rilascio della carta di soggiorno, alla concessione della cittadinanza. Ed ancora sono utenti delle pubbliche amministrazioni, al pari degli italiani, quando chiedono gli assegni familiari, la pensione, l’iscrizione al servizio sanitario nazionale ed altro. Sono oggetto di una disciplina talvolta particolare che gli impone determinati doveri e che gli riconosce peculiari diritti. Per questi motivi, ritenendo che la tutela e l’informazione dei cittadini consumatori stranieri sia compito istituzionale delle associazione dei consumatori, la Confconsumatori Toscana ha elaborato una guida pratica ai diritti e doveri dello straniero.

Uno strumento utile sia per gli addetti delle associazioni consumeriste che per i cittadini stessi. La guida è stata elaborata nell’ambito del progetto “Informazione” della Regione Toscana (2005/2006) cofinanziato dal MAP.

La "Guida" offre informazioni utili sulle procedure di ingresso in territorio straniero, sul permesso di soggiorno, sul lavoro e sistema previdenziale, sulla tutela alla salute, sul diritto allo studio, sull'alloggio e assistenza sociale e sul ricongiungimento familiare .

Clicca qui per consultare la "Guida".