Foggia, 8 ottobre 2013 – Confconsumatori ha depositato ieri mattina la richiesta di costituzione di parte civile nel processo penale pendente a Foggia riguardante il caso "Gema", la società ora fallita che ha riscosso per tanti anni i tributi locali della provincia dei Comuni foggiani.

La società ed i suoi soci amministratori sono imputati per non avere versato ai Comuni i tributi incassati . La richiesta di costituzione di parte civile, firmata dalla presidente nazionale Mara Colla è stata depositata a mezzo del legale Laura Corcetti di Confconsumatori Foggia.

Il Presidente provinciale, avvocato Pio Giorgio di Leo , commenta: « Auspico che dal processo emergano le gravi responsabilità dei colpevoli, onde addivenire a una condanna esemplare, e che venga restituito il maltolto ai cittadini. Confconsumatori vigilerà sul buon andamento dei fatti processuali. La gravità della vicenda – secondo Di Leo – è che i cittadini hanno pagato ma, a causa di condotte illegittime, non hanno potuto usufruire di servizi pubblici efficienti e rispettosi degli standard di qualità, poiché gli enti pubblici sono stati privati delle entrate necessaria ».

Chiunque voglia informazioni e voglia tutelare le ragioni dei cittadini dei Comuni colpiti dalla vicenda può rivolgersi allo sportello provinciale di Confconsumatori Foggia:

SEDE PROVINCIALE FOGGIA (FG)
Corso Roma 19 – CAP 71121
Cellulare: 348.9171481
Fax:  0881721652
E-mail: piogiorgiodileo@tin.it
Responsabile: Pio Giorgio Di Leo
Orari di apertura: Martedì e Giovedì ore 16,30 -19,30