Sul versante dell’educazione finanziaria e del sovraindebitamento, Confconsumatori – attraverso il progetto “Generazione F – Generiamo Futuro” si impegna affinché i cittadini abbiano accesso a informazioni affidabili, complete e attendibili sui prodotti finanziari in cui investono, in modo da poter contribuire attivamente anche all’obiettivo di una maggiore sostenibilità. Questo filone progettuale è sviluppato in linea con la strategia dell’Unione in materia di finanza sostenibile (COM 2018/097 e COM 2021/180), che tra le altre cose introduce un regime di informativa obbligatorio, sia per le imprese finanziarie che per quelle non finanziarie, che fornisca agli investitori le informazioni necessarie per prendere decisioni con cognizione di causa in merito agli investimenti sostenibili. Gli obblighi di informativa comprendono ad esempio l’impatto delle attività di un’impresa sull’ambiente e sulla società, nonché i rischi operativi e finanziari affrontati da un’impresa a causa della sua esposizione a favore della sostenibilità (concetto di “doppia rilevanza”).

I cittadini devono essere messi nella condizione di conoscere e riconoscere i prodotti finanziari sostenibili e responsabili, rispettosi dei criteri ESG (analisi ambientale, sociale e di buon governo – dall’inglese Environmental, Social, Governance), anche attraverso la valorizzazione di certificazioni e marchi (ad esempio il marchio Ecolabel UE che, esteso a questo campo, può certificare i prodotti finanziari al dettaglio “verdi” e contrastare il greenwashing), così come di scegliere prodotti finanziari “a chilometro zero” che supportano l’economia reale italiana (ad es. titoli azionari o obbligazionari emessi da aziende italiane): questi sono alcuni degli obiettivi che gli interventi di Confconsumatori desiderano raggiungere.

Infine, con l’aumento della vulnerabilità finanziaria di tantissime famiglie, diventa ancora maggiore la necessità di informare i cittadini su come prevenire i rischi di insolvenza, come compiere scelte consapevoli al momento della conclusione di contratti di credito, come riconoscere prodotti creditizi sostenibili e responsabili, ma anche su come “curare” situazioni di sovraindebitamento.

CAMPAGNA INFORMATIVA

Confconsumatori promuove una campagna di informazione e sensibilizzazione sui temi legati alla finanza sostenibile e al sovraindebitamento che include, oltre alla diffusione di comunicati stampa e contenuti social, la pubblicazione di un numero speciale del periodico “Confconsumatori Notizie”, reso disponibile in versione digitale e in versione cartacea presso gli sportelli territoriali. Saranno inoltre realizzate due guide in formato digitale, dal taglio pratico, una dedicata ai finanziamenti sostenibili e una al sovraindebitamento.

Su questo sito web sono infine pubblicate notizie e approfondimenti riguardanti le tematiche della finanza sostenibile e del sovraindebitamento), e vengono promossi gli eventi organizzati nel corso dei mesi.

Infine, in coda a questa pagina, è ospitata una raccolta di giurisprudenza in materia di sovraindebitamento, con l’intento di fornire ai professionisti specialisti del settore uno strumento utile a supporto della loro attività di assistenza delle persone in difficoltà.

Gli articoli:
I post:

WEBINAR, CONVEGNI SUL TERRITORIO, FORMAZIONE

Nei mesi a venire Confconsumatori destinerà alla cittadinanza diversi incontri informativi: saranno organizzati in particolare due webinar – uno in tema di finanza sostenibile e uno in tema di sovraindebitamento – che diventeranno occasione di dibattito e confronto per i consumatori, ma anche per gli operatori dell’Associazione. L’attività di formazione sarà poi rivolta ad alcuni target specifici: sarà infatti organizzato un convegno dedicato al tema del sovraindebitamento, pensato in particolare per gli operatori qualificati del settore, avvocati e commercialisti, a cui verranno rilasciati crediti formativi.

Un ulteriore momento formativo, stavolta in modalità webinar, sarà invece indirizzato agli assistenti sociali, figure che svolgono un ruolo cruciale nel rapporto con le persone in difficoltà economica ed entrano a contatto con persone a rischio indebitamento o che già si trovano nella condizione.
Infine, nell’ottica di dedicare una attenzione particolare alle nuove generazioni che stanno per affacciarsi al mondo del lavoro, e alla gestione del denaro al di fuori della famiglia di origine, Confconsumatori realizzerà alcune lezioni all’interno delle Università.

I webinar

Finanza e titoli sostenibili: cosa occorre sapere,19 gennaio 2024

Il debito sostenibile e la crisi da sovraindebitamento, venerdì 23 febbraio 2024

GLI SPORTELLI

In particolare per un mese (da definire), lo sportello online dell’associazione e sei sportelli territoriali (da identificare) saranno a disposizione dei cittadini per offrire loro assistenza in merito alle tematiche investimenti sostenibili e sovraindebitamento.
Lo sportello online sarà disponibile, anche a supporto degli sportelli territoriali, per rispondere ai quesiti più complessi e convogliarli agli esperti di settore.


Raccolta di giurisprudenza: sentenze, ordinanze e pronunce